VIAGGIO A SPOON RIVER
PER ESSERE FELICI BISOGNA ESSERE IN DUE
Viaggio a Spoon River per un attore e uno spettatore

Questo è il dolore della vita: che per essere felici bisogna essere in due.
Edgar Lee Masters, Antologia di Spoon River

Viaggio a Spoon River’ parte dai 244 epitaffi poetici della “Antologia di Spoon River” di Edgar Lee Masters, uno dei capolavori della letteratura americana, nel progetto, la vita di cinque personaggi dell’Antologia riprende vita e voce nel corpo di un singolo attore/attrice davanti a ogni singolo spettatore/spettatrice, creando una connessione simbolica intima e fortemente personale.
L’autrice e drammaturga teatrale Angela Dematté ha scelto 5 personaggi immortalati negli epitaffi poetici di Lee Masters, costruendo attorno a ciascuno di essi altrettanti monologhi teatrali della durata indicativa di 20 minuti. 
Ogni monologo viene affidato all’interpretazione di un attore o di un’attrice, e alla direzione di un o una regista. Ciascun monologo viene rappresentato fino a 5 volte per ogni giornata, e ogni volta per un solo spettatore alla volta, creando quindi una dimensione speciale ed esclusiva per ogni replica, e una relazione individuale e singolare tra l’attore – e ovviamente il personaggio interpretato – e lo spettatore.

I cinque registi coinvolti nel progetto hanno già collaborato con TrentoSpettacoli in precedenza e provengono da esperienze professionali diverse, elemento ulteriore di confronto e di multiformità dei cinque monologhi che verranno allestiti. Si tratta di Maura Pettorruso (Trento), Carolina de la Calle Casanova (Rovereto), Stefano Cordella(Milano), Filippo Renda (Milano) e Lorenzo Maragoni (Padova).


Crowdfunding con ricompense per privati: https://bit.ly/peresserefelici ArtBonus per aziende e privati: https://bit.ly/artbonustrentospettacoli (credito fiscale del 65% dell’importo erogato)


INFO E CONTATTI
spettacoli@trentospettacoli.it – +39 333 27 53 033